Art-Therapy: Danza-MovimentoTerapia. Metodo Integra®

Art-Therapy: Danza-MovimentoTerapia. Metodo Integra®

Diventa Istruttore di

DANZA-MOVIMENTOTERAPIA Metodo Integra®

Movimento Attivo Danzato  e  Integrazione Emozionale

Formazione Triennale

 

Nel momento creativo il tempo si ferma, ci si immerge in un mondo in cui parole e pensieri scompaiono e prendono spazio intuizioni e ispirazioni

 

A CHI E’ RIVOLTO:

  • E’ rivolto a tutti i professionisti del settore Benessere, Educazione e Salute,Musicisti e Artisti, Ballerini   e a chiunque desideri sviluppare competenze sulle arti-terapia e nello specifico nella DANZAMOVIMENTO TERAPIA  ad indirizzo emozionale secondo il Metodo Integra.
  • Attraverso la creatività artistica, a chi desideri per motivi personali e/o professionali sviluppare strumenti DEI PROCESSI creativi per la comprensione di sé e dell’altro, a chi semplicemente desidera fare un percorso DI CRESCITA  personale artistico.
  • Per chi sceglie solo il percorso di Crescita personale e AUTOSTIMA  riceverà solo un attestato di frequenza e sarà esonerato  da alcuni  compiti richiesti. Per essere ammesso alla Scuola l’interessato dovrà essere maggiorenne, essere in possesso di diploma di scuola superiore e tenere un colloquio individuale con il Direttore  della Scuola.

 

MODELLI TEORICO-PRATICI DI RIFERIMENTO PER LE ATTIVITA’ DI LABORATORIO

La metodologia proposta si ispira principalmente alle tecniche psico-corporee proprie della DanzaMovimentoTerapia  Creativo-Espressiva e del processo Fenomenologico di ispirazione Gestaltica.  Il modello fonda il suo concetto di base sulla creatività fenomenologica esistenziale, sul processo creativo vitale e sul processo di integrazione emozionale   e su quanto esso appartenga per natura all’uomo nella sua globalità di essere che agisce vive  e si muove.

Il modello di DMT Metodo Integra® utilizza la danza, il movimento, il corpo e la creatività come strumenti di espressione, in un percorso di ‘messa in forma’ da dentro di sé a fuori di  sé       e da fuori di sé a dentro di sé.

Il cambiamento atteso nel percorso didattico è il “momento creativo essenziale” di cambiamento e trasformazione emozionale,   stesso  e  il processo con cui esso  avviene attraverso l’esperienza espressiva. Completa la formazione lo studio dei principali modelli di DMT (Herns Duplan Expression Primitive, Maria Fux, Schott-Billman  Joan Chodorow Rudolf Laban Trudy Schoop Mary Starks Whitehouse  ecc.). è una disciplina olistica  che promuove il movimento attivo e autentico recuperando e sviluppando la creatività a partire da un processo di recupero profondo del corpo per favorire una liberazione emozionale e una integrazione emotiva e corporea e cognitiva.

Ritrovare e incontrare  il corpo significa aprirsi alle diverse dimensioni dell’esperienza; sensazioni, emozioni, pensieri, immagini che sono accompagnate dal costante fluire delle nostre energie vitali. Il   processo della creatività nasce quando noi  troviamo un modo di esteriorizzare quello che esperimentiamo, quello che siamo.

La capacità di esprimerci più autenticamente nutre la nostra possibilità emotiva e migliora la relazione con se stessi  con gli altri  per ricomporre l’unità psicosomatica essenziale per una nuova integrazione delle proprie esperienze di vita.

Alla base del metodo ci sono diversi contributi teorici e diverse  ricerche  che si  incontrano nel “processo corpo” con un  approccio etno-antropologico, volto a valorizzare i significati culturali, sociali, rituali della danza, del movimento e della musica e di altre forme di arte. Un contributo importante viene  dalla psicologia di C.G. Jung, Winnicot,Adler, Maslow Chodorow da Fritz Perls con la Gestalt, dalla bioenergetica con  W. Riech e Lowen  e  dalla Psicosomatica Essenziale infine dalle  neuroscienze  con A. Damasio, Pert,Gallese.

AFFINARE IL SENTIRE PER SAPER GIOIRE DELLA ESPERIENZIA NELLA REALTA’ ,VIVERE DENTRO IL FLUSSO DI QUELLA INTENSA ENERGIA  CHE SALE, FONTE  DI OGNI ESPRESSIONE CREATIVA

 

PROGRAMMA DEL CORSO:

La formazione è organizzata in 11 seminari all’anno a cadenza mensile, da svolgersi nei week end, oppure, a raggiungimento del numero minimo di 8 iscritti, due laboratori serali  al mese infrasettimanali.

Il corso prevede:

  • Un ciclo triennale per un totale di 750 ore di didattica-teorico-pratica
  • Tirocinio di 300 h.
  • relazione sul tirocinio 50 h.
  • Supervisione di 50 h.
  • convegno annuale
  • Laboratori 50 h.
  • Attività di studio di gruppo, ricerche, laboratori personali/non supervisionati (documentato).
  • Messa in scena di un progetto (dove richiesto)
  • Studio e preparazione tesi finale
  • Totale monte ore 1500 nel triennio
  • Un esame di verifica ogni due w.e. (prova scritta con valutazione in trentesimi)
  • Esame finale che consisterà nella presentazione e discussione di una tesi finale su di un argomento a scelta libera, che prevede la stesura su di una tesi (come da regolamento J.M.)
  • La scuola spazio il Respiro essendo associata Université Européenne Jean Monnet A.I.S.B.L.  attesterà la validità e la qualità professionale del candidato/a previa iscrizione e tesi finale.

 

  • Il primo anno il Training prevede un lavoro introduttivo con molta parte del programma dedicata al lavoro personale in gruppo per consentire all’allievo di svolgere un percorso di autoconoscenza e consapevolezza, con l’aiuto delle tecniche artistiche ed espressive.
  • Gestione e Integrazione del proprio “campo emozionale” e riconoscere l’altro….
  • Il secondo anno contiene una valenza maggiormente “addestrativa” e i primi semi di applicazione, nell’area sociale, sul mercato pubblico e privato specializzati nell’utilizzo del codice artistico come mediatore.
  • Nel terzo anno è previsto un ampio spazio di lavoro orientato all’applicazione della DANZAMOVIMENTOTERAPIA  nella relazione d’aiuto  con il gruppo e nei contesti lavorativi e socio-sanitari.

Il lavoro viene ampliato e consolidato tramite approfondimenti personali da svolgere  privatamente (letture di testi di riferimento e gruppi di studio).

Il piano di studi personali sarà supervisionato da una costante assistenza effettuata per mezzo di specifiche dispense.

E’ prevista un’assenza non superiore al 15% del monte ore totali.

  • Seminario Introduttivo di Danza movimento terapia (in comune con il Programma di Formazione in arte terapia ).

                     

Programma 1° Anno didattico:

1° week-end

  • Presentazione e struttura della formazione
  • Storia delle Arti-terapie
  • Arte e  comunicazione  essenziale
  • Il Contatto e la Comunicazione: Parola Danza  Ritmo  Movimento Espressività
  • la logica formale e le regole della comunicazione artistica
  • Creatività come mezzo di espressione di sé  e l’emozione al servizio della relazione
  • Il processo creativo e la scala dei bisogni di Maslow

 

2° week-end: 26/27 Gennaio  2019

  • Storia della danza
  • La danza nel mondo: Riti culture e stili differenti
  • Io e il corpo dal movimento alla   danza
  • Definizione e Modello Teorico del Metodo Integra®
  • Scienza del Movimento Umano  e Movimento Nutritivo
  • Le Forme Vitali
  • Aspetti Biologici  e Fisiologici del Metodo Integra ®
  • Elementi di Psicologia (dell’Età Evolutiva, Dinamica, dei Gruppi,  e Sociale)

 

3° week-end:

  • La base psico-corporea e Fenomenologica dell’esistenza.
  • La realtà dell’incontro e il concetto di esperienza estetica.
  • Modalità espressive e psicologia dei materiali.
  • Esplorazione delle dinamiche e dei  significati veicolati dall’uso delle diverse modalità e dalla scelta dei materiali artistici.
  • Teoria e tecnica dell’arte terapia il gruppo arte-terapeutico
  • Socializzazione e interazione
  • Esercizi con il gruppo

 

4° week-end

  • Dialogo delle emozioni attraverso il movimento
  • I.L.E. Gestione, Integrazione e Liberazione Emozionale nel Metodo Integra
  • La Danza e la Musica: Integrazione e Vitalità Essenziale
  • Ritmo danza e pulsione

 

5° week-end: 

  • Danza terapia e psicodinamica
  • La danza come espressione di sè: nascita di un nuovo linguaggio
  • Riconosco l’artista che è in me, lo lascio uscire
  • Movimento libero ed elaborato personale
  • Esercizi in piccoli gruppi

 

6° week-end:

  • Sviluppo del bambino (grafico-motorio, psico-affettivo, relazionale, cerebrale)
  • Fondamenti dell’arte terapia psicodinamica: guardare ed osservare;
  • Setting individuale e setting di gruppo. Il primo incontro.
  • Lo studio del corpo muscoli agonisti e antagonisti
  • Il corpo abitato
  • Danza terapia e anatomia di base
  • Carattere Postura e Affettività
  • Cinetica e movimento libero

 

7° week -end: 

  • Danzaterapia ed emozioni
  • Meccanismi di Azione del Metodo Integra®
  • ..cosa sento quando lascio il mio corpo libero di danzare?
  • Esercizi di attivazione muscolare, grounding, esercizi di ricarica, esercizi per i vari segmenti del corpo

 

8° week-end:

  • Joan Chodorow – Danza Terapeuta e analista Junghiana
  • Processo di gruppo, dialogo motorio.
  • La Danza e la Musica: Integrazione
  • VitalitàEssenziale
  • Movimento Attivo Danzato
  • Lavoro a piccoli gruppi

 

9° week-end: 

  • Blocchi emozionali e blocchi corporei: come liberare il corpo dalle emozioni represse.
  • Integrazione CREATIVA Danza terapia e corpo libero
  • Il Contatto e la Comunicazione:Parola e Carezza.
  • Identità Emotiva e  Autostima
  • Gabrielle Roth, Gurdjieff, e altri grandi danzatori….

 

10° week-end:

  • Dialogo delle emozioni attraverso il movimento
  • I.L.E. Gestione, Integrazione e Liberazione Emozionale nel Metodo Integra
  • La Danza e la Musica: Integrazione e Vitalità Essenziale
  • Ritmo danza e pulsione
  • Jung , Darwin, Tomkins, parlano di emozioni

 

  Stage intensivo residenziale di 3 giorni 

  • Il corpo in performance
  • Didattica sulla conduzione del setting di Arti Espressive di Movimento
  • Progetto Integra e la Grande Via (Progetto Abele, Respiro di Vita)
  • Teatroterapia in scena
  • Psicosomatica Essenziale: il corpo e i suoi linguaggi
  • I Chakras, i 5 elementi, i 5 sensi  nel Metodo Integra ®
  • Metodologia dell’osservazione.
  • Passo dopo passo, le parole del corpo.

 

Secondo anno

1° week-end: 

  • Il dialogo tra le parti e la rappresentazione del sé
  • Movimento Essenziale luce e ombra
  • Le tre dimensioni: guardare, Osservare comprendere.
  • Il primo incontro e la risposta non verbale
  • Esercizi e Dinamiche di gruppo

 

2° week-end: 6/7 Febbraio 2020

  • Modalità dell’esperienza e del processo creativo, individuazione e funzioni delle difese.
  • DanzaMovimentoTerapia di coppia
  • il Grounding: armonia e melodia delle possibili narrazioni di se’
  • A passo di danza, guido e mi lascio guidare:la relazione con l’altro
  • Intersezione tra spazi, il mio , il tuo , il nostro
  • Esercizi e Dinamiche  di gruppo  in coppia

 

3° week-end: 

  • Danza Terapia e musicoterapia
  • Danza e musica un solo linguaggio La musica, le musiche
  • Meccanismi di Azione del Metodo Integra®
  • La via dei sogni e della musica
  • Esercizi di espressività ritmica e melodia

 

4° week-end 

  • La fiaba e il suo movimento
  • La semantica musicale
  • La fiaba della mia vita
  • Le musiche nei processi
  • Fantasia, inconscio,realtà nella musica e nella fiaba

 

5° week-end:

  • Danza terapia e colore: riconosco l’artista che è in me
  • Psicodinamica colorando: danza e pittura in movimento
  • Elaborato personale
  • Esercizi e dinamiche in piccoli gruppi e gruppale

 

6° week-end: XX GIUGNO  2020

  • Danza Terapia e gruppo
  • Capire e valorizzare i punti di forza del gruppo
  • Situazioni: diversità, divisione, prevaricazione, come comportarsi per creare coesione
  • Esercizi ed elaborati personali
  • La musica che è in me…..

 

7° week -end:

  • Danza e movimento

 

8° week-end:

  • Ombre e luci nel linguaggio della Danzamovimento terapia
  • Ascolto e utilizzo empatico delle  musiche
  • Progettazione della propria opera con utilizzo delle musiche.
  • Esercizi ed elaborati personali

 

9° week-end:

  • Autobiografia corporea, racconto chi sono attraverso il movimento
  • Blocchi emozionali e blocchi corporei: come liberare il corpo dalle emozioni represse
  • Esercizi di riattivazione muscolare con musiche appropriate
  • Danza dei 5 ritmi: espressione libera e totale
  • Esercizi ed elaborati personali

 

10° week-end

  • Messa in scena di un setting di DanzaMovimentoTerapia dove il corpo parla dell’emozione inespressa
  • Movimento e liberazione attraverso musiche specifiche
  • Esercizi ed elaborati personali
  • Dinamiche di gruppo

 

11° week-end 

PRIMO ATTO

  • Setting di DanzaMovimentoTerapia
  • DanSè trasformare i confini in unioni
  • Uno stimolo costante all’attenzione e alla presenza
  • DanSè trasformare la separazione in unione
  • Uno ,due ,cento,mille movimenti per una sola Identità.
  • Rovesciare il confine/contatto con l’arte e la danza per un movimento che contiene la libertà

 

 Stage residenziale intensivo di 3 giorni

Tema: Il corpo in cerca di autore: Pirandello e altri

 

Terzo anno:

1° week-end:

  • Psicologia dinamica, età evolutiva attraverso la danza

 

2° week-end: 

  • MUSICHE IN GRUPPO
  • Danza terapia ed espressioni di se
  • Uno sguardo rivolto all’interno
  • il gruppo (contenitore affettivo che assume una funzione materna);
    il ritmo (simbolo del battito cardiaco, ponte tra mondo interiore e esterno);
    il rapporto con la terra (dato dalla pulsazione ritmica dei piedi);
    il minimalismo dei gesti (semplicità e ripetitività);
    la voce del conduttore (simbolo di nenie e filastrocche materne);
    la trance (effetto di movimenti ripetitivi e continui);l’insieme di questi elementi deve anche e soprattutto creare un ambiente accogliente e rassicurante in cui condurre un efficace lavoro terapeutico.
  • Esercizi in coppia e in gruppo

 

3° week-end:

  • Danza Terapia nei diversamente abili
  • Approccio alle difficoltà individuali
  • Esercizi singoli ed in piccoli gruppi
  • La danza Movimento e l’esperienza performativa.

 

4° week-end:

SECONDO ATTO

  • Setting di DanzaMovimentoTerapia
  • DanSè trasformare i confini in unioni
  • Uno stimolo costante all’attenzione e alla presenza
  • DanSè trasformare la separazione in unione
  • Uno ,due ,cento,mille movimenti per una sola Identità.
  • Rovesciare il confine/contatto con l’arte e la danza per un movimento che contiene la libertà

 

5° week-end:

  • Danza terapia come nuova espressione di sè:la nascita di un nuovo linguaggio
  • Movimento libero e psicodinamica
  • Esercizi in piccoli gruppi

 

6° week-end:

  • Il coreografo che è in me: creo il gruppo a passi di danza
  • Trovare l’ispirazione nella vita quotidiana
  • Situazioni di gruppo: diversità, divisione, prevaricazione, come comportarsi per creare coesione

 

7° week-end: 

  • Unione tra la danzaterapia e l’arte Teatro terapia
  • Come nasce un “opera d’arte emozionale” in Musica
  • Esercizi E DINAMICHE DI GRUPPO

 

8° week end:

  • Autobiografia corporea, racconto di se attraverso il movimento
  • Come liberare il corpo dalle emozioni represse
  • Esercizi di riattivazione muscolare
  • Danza dei 5 ritmi: espressione libera e totale

 

9° week-end:

  • Psicologia dinamica, dell’età evolutiva (seconda parte)
  • IL GROUNDING: ARMONIA E MELODIA DELLE POSSIBILI NARRAZIONI DI SE’
  • Drammaterapia Integrata e Musicoterapia

 

10° week-end:

  • Improvvisazione e creazione del proprio scenario di vita, attraverso l’arte figurativa e del movimento.
  • DINAMICHE DI GRUPPO E SUPERVISIONI

 

11° week-end:

  • Improvvisazione e creazione del proprio scenario di vita, attraverso l’arte figurativa e del movimento
  • DINAMICHE DI GRUPPO E SUPERVISIONI

 

 Stage intensivo residenziale di 3 giorni

Tema: Il corpo IN SCENA

 

GLI OBIETTIVI DELLA  SCUOLA

Il settore delle Artiterapie  e di sostegno alla persona è in continua evoluzione: i modelli teorici e le metodiche applicative segnano le nuove frontiere della creatività espressiva applicata al  Benessere, all’educazione, al sociale al sanitario e alla formazione.

L’intento della Scuola è formare operatori in grado di trattare con le Arte di DanzaMovimentoTerapia di condurre Gruppi e di utilizzare il  medium artistico nel lavoro Sociale Educativo e Formativo di evoluzione interiore  e di crescita consapevole.

Gli allievi vengono formati a livelli teorici e pratici con  metodi di lavoro, parametri di

decodifica del  processo delle arti terapia.

La scuola prepara gli operatori all’uso degli strumenti utili alla gestione del percorso arte- terapeutico: Modello teorico Gestaltico Fenomenologico  di riferimento, ideazione e Integrazione della  metodologia dell’intervento, fattori di qualità, verifica dei risultati raggiunti.

I laboratori esperienziali in aula, frequentati dagli studenti, la presenza di uno staff multidisciplinare di esperti, la collaborazione di professionisti affermati, la presenza diretta nel settore delle Arti Terapie, la rete di conoscenze nel mondo del lavoro, l’attenzione agli studenti, costituiscono una “forma essenziale”  della scuola.

La consulenza dell’arti terapeuta e nello specifico la DanzaMovimentoTerapia  è orientata ad aiutare il cliente ad entrare in contatto con il proprio mondo emozionale utilizzando come mediatore il materiale del processo creativo/artistico, di gruppo, con l’intento di favorire  e creare l’integrazione necessaria  per la comunicazione in utenti che spesso hanno difficoltà ad usare il linguaggio verbale.

La consulenza dell’arteterapeuta e nello specifico la DanzaMovimentoTerapeuta   mira ad accompagnare, accogliere l’utente anche in situazioni di emarginazioni sociale consentendo loro di esprimere ciò che sentono trovando una risorsa per il superamento del blocco  (malessere), con integrazione delle differenze.

COMPETENZE:

Sapere instaurare una trattativa con un contesto relazionale e istituzionale per la progettazione di un percorso di DanzaMovimentoTerapia a partire dallo studio dei bisogni del gruppo o individuo , e del suo contesto di appartenenza avendo quindi identificato gli obbiettivi realizzabili ed essendo in grado di monitorare costantemente gli effetti del percorso per il raggiungimento del processo integrativo.

CONOSCENZE:

Buona conoscenza tecnica ed esperienza costante del linguaggio artistico. Storia delle arti, teoria e tecnica della Musica , del gruppo, del teatro e danza.

DIDATTICA:

  • Lezioni frontali teorico-pratiche, lavori di gruppo (anche con studio delle dinamiche relazionali).
  • Apprendimento esperienziale della Psicosomatica Essenziale applicata alla DanzaMovimentoTerapia.
  • Apprendimento esperienziale di tecniche corporee e artistiche.
  • Apprendimento esperienziale di tecniche corporee per il campo emozionale
  • Formazione personale(training individuale e di gruppo)
  • Formazione pratica/esperienziale di tipo artistico (sedute simulate e role-playing con supervisione didattica).
  • Tutoring individuale e supervisione
  • Studio e praticantato indipendente con verifica
  • Criteri deontologici dell’art-terapeuta
  • apprendimento e consapevolezza delle tecniche artistiche nel sostegno alla persona
  • Studio e metodologia del Metodo e della Scuola “ArtiTherapy”

NORME DI ACCESSO:

Titolo di studio di scuola media superiore. Presentazione di un curriculum vitae. Per l’iscrizione al corso è previsto un colloquio individuale motivazionale con riserva di ammissione.

Test proiettivo orientativo Bioenergetico.

 

GIORNATE DI CONDUZIONE E LEZIONE

Gli incontri si svolgono durante il fine settimana nelle giornate di sabato (9.30-18.30) e  domenica (9.30 -18.30).

 

DIRETTORE DIDATTICO

ABELE CONTU:Formatore Europeo iscritto nei reg prof. europei della Université Européenne Jean Monnet  -Bruxelles- per le discipline di Gestalt Counseling, Danzamovimentoterapia e Musicoterapia; Counselor Olistico a Mediazione Corporea e Bioenergetico