Corso Bioenergetic Contact Grounding©

Corso Bioenergetic Contact Grounding©

Bioenergetic Contact Grounding© 
(Elementi di Massaggio Bioenergetico®
)

Livello base 

 

DATE DEL CORSO

1° w.e. – 6 e 7 Marzo 2021

  2° w.e. – 27 e 28 Marzo 2021

 

CHE COS’È IL MASSAGGIO BIOENERGETICO®

 

“Il massaggio bioenergetico® ideato dal dr.Padrini come tecnica psicocorporea bioenergetica, ha soprattutto la funzione di individuare le parti del corpo bloccate o tese e i punti carenti di energia per ristabilire un riequilibrio energetico.

Il massaggio bioenergetico può essere definito un tipo di massaggio “su misura”,che tiene conto del carattere e della tipologia fisica della persona, che emerge sulla base di una “lettura corporea” di tipo bioenergetico.

Nel massaggio bioenergetico si considerano cinque tipologie caratteriali di derivazione Loweniana, rielaborate e definite da Padrini: il tipo cerebrale, il tipo dipendente, il tipo compresso, il tipo dominante e il tipo rigido. Questa classificazione rappresenta solo una griglia di riferimento, perché ogni persona è un carattere misto con elementi prevalenti di un tipo o dell’altro.

Questo massaggio si differenzia dagli altri essenzialmente perché l’operatore usa le manovre in sincronia con la respirazione. Esso porta ad ampliare il proprio schema respiratorio, utilizzando la parte toracica, diaframmatica e pelvica, rendendo così la respirazione più ampia, spontanea e libera. Inoltre, nel Massaggio Bioenergetico sono compresi i noti benefici del massaggio quali: miglioramento della circolazione sanguigna e linfatica, diminuzione dei depositi adiposi(in quanto una circolazione migliorata accelera il loro metabolismo), facilitazione della digestione e della funzione peristaltica dell’intestino, tonificazione del sistema nervoso, miglioramento del sonno, che viene reso più profondo e riposante, effetto rilassante a livello muscolare e fluidico a livello articolare.

Per ogni tipologia sono previste manovre diversificate per quanto riguarda la pressione, il ritmo e il tipo di contatto, le quali favoriscono effetti diversi.

  • Per personalità più cerebrali che hanno bisogno di prendere consapevolezza del proprio corpo, le manovre saranno di tipo “integrante”: dare una sensazione di sostegno, di passaggio di energia e di congiungimento da una articolazione ad un’altra, aiuta il processo di unità corporea.
  • Per le personalità più dipendenti, bisognose di amore e calore, le manovre, con l’utilizzo di un olio a sinergia riscaldante, assumeranno la forma di contatto nutritivo, che dà energia; la persona massaggiata si sentirà sorretta e unita.
  • Per personalità compresse, che hanno bisogno di liberarsi da tensioni profonde, sono previste manovre più energiche e dinamiche, che si esercitano prevalentemente nella fase espiratoria, con trazioni e stiramenti,e incoraggiamenti.
  • Per le personalità dominanti, che tendono a trattenere l’energia nella parte alta del corpo, si effettuano manovre riequilibranti, che portano a percepire anche la parte bassa del corpo e a sciogliere le tensioni accumulate nel diaframma e nelle gambe.
  • Per tipologie più rigide le manovre sono invece chiare, dirette e precise, come pressioni controllate, stiramenti, dondolii, scuotimenti ritmici,senza una particolare intensità emotiva, poco accettata da questa tipologia. Queste manovre portano al graduale abbandono ed al rilassamento.

Il massaggio bioenergetico aiuta il processo di integrazione corporea e conferisce sicurezza. Esso permette alla persona di acquisire quello che, nel linguaggio bioenergetico, viene definito grounding, ovvero la consapevolezza della propria realtà corporea, e di prendere atto della relazione con il proprio corpo e con l’ambiente. Il carattere può in parte e trasformarsi, la persona diventa più plastica e adattabile, trovando autonomamente risposte più idonee alle proprie esigenze esistenziali.©.F.P. “

NB: La partecipazione positiva al corso di “Bioenergetic Contact Grounding© liv. base prevede il rilascio dell’Attestato di Frequenza: tale attestato consente l’accesso al corso di “Bioenergetic Contact Grounding© avanzato  e di seguito al “Bioenergetic Grounding Massage®, equivalente al 2° livello di formazione per la qualifica di ”OPERATORE DEL MASSAGGIO BIOENERGETICO®”,  Metodo originale di Francesco Padrini (leggi qui il programma completo del biennio)

 

A CHI E’ RIVOLTO IL CORSO di “BIOENERGETIC CONTACT GROUNDING©

Il corso è rivolto a psicoterapeuti a mediazione corporea, fisioterapisti, massofisioterapisti, counselor, conduttori di classi di esercizi bioenergetici, operatori olistici, massaggiatori, estetiste, educatori professionali, preparatori atletici, naturopati, operatori shiatzu, operatori reiki e comunque ai cultori della medicina naturale ed olistica  ed agli appassionati del massaggio come cultura del benessere.

 

DOCENTI

Abele Contu: Docente certificato del Massaggio Bioenergetico® – leggi qui il curriculum

 

PROGRAMMA 

 

1° W.E. SABATO: ORE 9.00/18.00 

  1. Introduzione alla Bioenergetica: da S. Freud a W.Reich, cenni storici.
  2. Da W.Reich a Alexander Lowen cenni storici.
  3. Domande aperte.
  4. Pausa: 13.00-14.30
  5. Lowen e l’analisi bioenergetica.
  6. Cenni sulle principali tipologie Loweniane e gli aspetti evolutivi del Dt.Francesco Padrini.
  7. Primi esercizi di respirazione Bio-energetica.
  8. Chiusura prima giornata.

 

DOMENICA: ORE  9.00-18.00

PARTE TEORICO – PRATICA

  1. I primi elementi base per la lettura del  corpo e le sue posture:pulsazione, sensazione, emozione,integrazione.
  2. Le basi bioenergetiche della relazione tra due persone.
  3. La nascita negli anni ‘80 del Massaggio Bioenergetico di Padrini;il Grounding –massagge.
  4. Domande aperte.
  5. Pausa: 13.00-14.30
  6. Contatto bioenergetico: l’amore come “cura”; corazza muscolare e apertura  emozionale.
  7. Esercizi di Bioenergetica e di respirazione per stimolare e favorire l’auto-percezione e la  consapevolezza di sé.
  8. Lavoro individuale e in diadi per apprendere i movimenti ed esercitazioni sulla tecnica del Grounding Massage.
  9. Introduzione e addestramento pratico alle prime  tecniche del massaggio bioenergetico.
  10. Chiusura seconda giornata.

 

2° W.E.: SABATO: ORE 9.00 – 18.00

  1. L’osservazione e la percezione del corpo: Movimento attivo, ritmico e danzato per la preparazione al massaggio integrato ad indirizzo bioenergetico. Stress e respirazione.
  2. L’integrazione, la fluidità, l’intuito, la creatività, l’autenticità e l’unità nel Massaggio  Bioenergetico.
  3. Manualità integrative, addestramento alle manovre basilari. Pratica del massaggio.
  4. Parte pratica di alcune manovre classiche di massaggio e le loro differenze nel Massaggio bioenergetico.
  5. Pausa: 13.00-14.30
  6. Distribuzione funzionale del movimento bioenergetico; la musica come  strumento integrativo.
  7. Massaggio:manualità integrative per le tipologie “più morbide” e quelle “più rigide”. Il significato del “Qui et ora”, attenzione continua al presente.
  8. Trattamento generale: massaggio-manualità e la loro applicazione specifica.

 

DOMENICA: ORE 9.00 – 18.00

  1. Distribuzione funzionale del movimento bioenergetico; la musica come  strumento integrativo – seconda parte.
  2. Manualità integrative e  modalità di contatto bio-energetiche.
  3. Massaggio Bioenergetico:manualità integrative per le tipologie “più morbide” e quelle “più rigide”- seconda parte
  4. Domande aperte.
  5. Pausa: 13.00-14.30
  6. Trattamento generale: massaggio-manualità e la loro applicazione specifica.
  7. Chiusura corso e consegna Attesati di Frequenza

 

SEDE DEL CORSO

BOLOGNA – c/o Centro di formazione Spazio il Respiro,  v. Magini 12/a

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI E ISCRIZIONI

Coordinatrice: Roberta Battistini – cell. 338 6869890 , robertabattistini@spazioilrespiro.it