Spazio il Respiro                
  Scuola di Counseling e Massaggio, Tecniche Psicocorporee, Bodywork - Bologna - Olbia
 
Spazio il respiro - home Spazio il respiro - eventi Spazio il respiro - chi siamo Spazio il respiro - dove siamo Spazio il respiro - contattaci Spazio il respiro - gallery Spazio il respiro - newsletter Spazio il respiro - indice
 
 

 

SCUOLA  DI FORMAZIONE   IN

 

COUNSELING  RELAZIONALE  A MEDIAZIONE CORPOREA

 

* INDIRIZZO PSICOSOMATICO E BIOENERGETICO

 

ai sensi della legge n°4/2013

 

2° ANNO:  ATTESTATO DI FORMAZIONE IN  OPERATORE OLISTICO IN TECNICHE PSICOCORPOREE  E MASSAGGIO BIOENERGETICO ®

 

3° ANNO: ATTESTATO DI FORMAZIONE di COUNSELOR RELAZIONALE OLISTICO A MEDIAZIONE CORPOREA,  INDIRIZZO PSICOSOMATICO E BIOENERGETICO

 

 A Bologna

 

Corso professionale per la formazione di  Counselor Olistici  secondo gli standard qualitativi interni

  richiesti da UNI-PRO ai fini dell'iscrizione degli studenti  nei relativi registri di categoria professionale - www.uni-pro.it

                                                                                                                                                                

 

 

 

A CHI E’ RIVOLTA LA SCUOLA

 

A  tutti gli interessati ad acquisire competenze professionali nella “Relazione d’Aiuto” e del "Sostegno Psico-emotivo", operatori socio-sanitari, operatori olistici del benessere, psicologi, educatori professionali, insegnanti, formatori, manager,  facilitatori, assistenti sociali, medici, naturopati, massaggiatori e a tutti coloro che desiderano intraprendere, oltre ad un percorso professionale, un percorso personale di consapevolezza delle potenzialità individuali e relazionali.

 

 

chi è il COUNSELor RELAZIONALE

 

·         Il Counselor è una figura professionale disciplinata ai sensi della Legge n° 4 del gennaio 2013

·         Opera nell’ambito della RELAZIONE DI AIUTO” e del “SOSTEGNO ALLA PERSONA

·         Integra strumenti e tecniche al fine di accedere alla propria forza e potenzialità interiore o essenza,  allo scopo di sviluppare le proprie CAPACITA’ INTUITIVE e RISORSE PERSONALI, mettendole a disposizione anche  dei propri clienti, per un veloce ed efficace raggiungimento di obiettivi personali, professionali e sociali.

·         Rivolge la sua competenza al singolo, alla coppia, alla famiglia, al gruppo, alle organizzazioni scolastiche, aziendali, socio-sanitarie.

·         Ascolta e sostiene i propri interlocutori-clienti offrendo loro strumenti, tecniche  ed esperienze utili a favorire:

o     l’innata pulsione all’autorealizzazione, quale meta dell' esistenza

o      la consapevolezza delle potenzialità e talenti individuali che facilitano l'autorealizzazione e l’automotivazione

o    una maggior comprensione ed integrazione di sé

la risoluzione dei conflitti relazionali in ambito  famigliare, aziendale, sanitario, educativo, scolastico  e delle problematiche emotive correlate.

o    l’equilibrio psico-corporeo ed energetico

 

·         Considera l’essere umano nella sua interezza di Corpo, Mente, Emozioni e Coscienza,  in relazione al contesto  familiare, sociale e lavorativo

  

Che cosa è il COUNSELING RELAZIONALE  A MEDIAZIONE CORPOREA  A  indirizzo PSICOSOMATICO E BIOENERGETICO

 

 Il Counseling  a mediazione corporea  prende ispirazione e fondamento da molteplici studi ed esperienze   effettuati nel campo della coscienza umana, nell’arco degli ultimi trent’anni.  La  peculiarità dell'indirizzo qui proposto è nella integrazione delle competenze del Counseling tradizionale con le  tecniche olistiche proprie della Bioenergetica e  della Psicosomatica Essenziale®.

I riferimenti della formazione teorica e pratica proposta dal corso sono quindi i modelli dell'Analisi Bioenergetica di A. Lowen integrati all'approccio Gestaltico di F. Perls, all'approccio al counseling di C. Rogers ed all'approccio della Psicosomatica Essenziale ®

  •    l’approccio bioenergetico pone particolare importanza al corpo come soggetto nella relazione, utilizzando, come strumenti per il raggiungimento del benessere del cliente, l’approfondimento della percezione corporea, l’espressione dei sentimenti, fino alle  tecniche proprie del  Massaggio Bioenergetico®;

  •    anche laPsicosomatica Essenziale® particolare spazio al corpo, percepito e non, focalizzando l’attenzione sui processi di somatizzazione: attraverso tecniche  di ”ascolto” degli eventi “memorizzati” nei tessuti e la "Gestione, Integrazione e Liberazione delle Emozioni", riconduce il corpo alla sua primordiale capacità di “sentire e di esprimere”, favorisce l’ individuazione e l’integrazione delle ”resistenze/blocchi” che nel tempo si sono formati nel sistema corpo-mente-spirito, facilitando così i processi di consapevolezza  e rinnovamento dell' Essere;

  •    le Tecniche Psico-corporee e Bioenergetiche vengono integrate con tecniche di "movimento attivo" e "tocco-massaggio": qui l’emozione è al centro dell’espressione autentica;

  •   attraverso l’approccio Gestaltico, che esalta le qualità individuali del Counselor, si impartiscono gli strumenti fondamentali per gestire una corretta ed efficace "relazione di aiuto".

Con tale formazione il Counselor, oltre ad ascoltare e sostenere sul piano dialogico il Cliente nella risoluzione delle sue problematiche personali ed emotive, offre ad esso una serie di ulteriori strumenti ed esperienze a mediazione corporea, utili a risvegliarne l’innata pulsione all’autorealizzazione, quale meta della sua esistenza. Tale meta è raggiungibile più facilmente mediante un approccio “integrato”, che fonde in un’unica esperienza  la natura psico-fisica del Cliente con la sua Essenza coscienziale e spirituale.

.

 

METODOLOGIA DEL CORSO


      La metodologia formativa mira all’apprendimento dei principi della comunicazione interpersonale e delle dinamiche relazionali  con lezioni teoriche e  addestramento pratico alla "relazione d’aiuto" e con supervisione continua delle abilità apprese e messe in pratica durante le ore di setting lavorativo e formativo: il tutto sviluppato e integrato da un lavoro personale di consapevolezza di sè, dei propri vissuti, delle proprie abilità e risorse, premessa fondamentale per  instaurare una relazione professionale di counseling efficace.

 L'approccio di formazione utilizzato è quindi  "esperienziale", che stimola e supporta l'allievo nell’ apprendere dalla esperienza di sé, nella relazione e nel contatto con se stesso e con gli altri componenti del gruppo di lavoro, nel qui e ora.

 

STRUTTURA DEL CORSO

 

     Il Training è organizzato in  11 seminari annuali a cadenza mensile, organizzati nei week end, (sabato e domenica dalle 9.00 alle 19.00) più uno stage a tema, residenziale, ogni anno

 

       Il corso prevede:

  •  un ciclo triennale di 725 ore di tipo esperienziale;

  • 452 ore di tirocinio (può essere effettuato esternamente o internamente alla scuola)

  • attività di studio personale e gruppi di lavoro (a domicilio);

  • un ciclo  di 50 ore di supervisione che accompagnano il periodo di tirocinio;

  • totale monte ore 1.527

  • esami:

     -  n°1 esame  per ogni anno (orale, esperenziale e scritto con relazioni bibliografiche su  letture selezionate) 

     - esame finale che consisterà nella presentazione e discussione di una TESI FINALE su un argomento a scelta dell’allievo di intesa con uno dei docenti (di minimo 70 cartelle formato standard ) con PROVA PRATICA che valuterà la capacità del candidato e le sue abilità relazionali.

TITOLI DI FORMAZIONE CONSEGUIBILI

  • Al termine del 2° anno: ATTESTATO DI FORMAZIONE IN  OPERATORE  IN TECNICHE PSICOCORPOREE INTEGRATE  E MASSAGGIO BIOENERGETICO

  • Al termine del 3° anno: ATTESTATO DI FORMAZIONE IN COUNSELOR RELAZIONALE OLISTICO A MEDIAZIONE CORPOREA, INDIRIZZO PSICOSOMATICO E BIOENERGETICO

  • Attestazione di formazione secondo i requisiti di qualità interni richiesti da UNI-PRO per l' iscrizione al registro nazionale di categoria professionale UNI-PRO

     - Il primo anno il Training prevede un lavoro introduttivo con molta parte del programma dedicata al lavoro personale in gruppo per consentire all'allievo di  svolgere un percorso di autoconoscenza e consapevolezza corporea.

      - Il secondo anno contiene una valenza maggiormente "addestrativa".

      - Nel terzo anno è previsto un ampio spazio di lavoro orientato all'applicazione del Counseling nei contesti lavorativi.

Il lavoro viene ampliato e consolidato tramite approfondimenti personali da svolgere privatamente (letture di testi di riferimento e gruppi di studio). Il piano di studi personali sarà supervisionato da una costante assistenza effettuata per mezzo di specifiche dispense.

E’ prevista un’assenza non superiore al 15% del monte ore totali.

 

DIDATTICA

  •  Lezioni frontali teorico-pratiche, lavori di gruppo (anche con analisi delle dinamiche relazionali)

  •  Apprendimento esperienziale di tecniche psicocorporee olistiche e bodywork

  •  Formazione personale (training individuale e di gruppo)

  •  Formazione pratica/esperienziale di counseling (sedute simulate e role-playing con supervisione didattica).

  • Tutoring individuale e supervisione

  • Studio e praticantato  indipendente con verifica

AREA ESPERENZIALE

  • Principi e applicazioni di PSICOSOMATICA ESSENZIALE®

  • Principi e applicazioni della Gestalt

  • Principi e applicazioni di Movimento Attivo  Bioenergetico®

  • Principi e applicazioni di Movimento Attivo  Danzato®

  • Principi e applicazioni di Massaggio Bioenergetico®

  • Dialogo con le emozioni: Modello e principi fondamentali

  • Mappa Emozionale: Gestione, Integrazione e Liberazione delle emozioni.

  • Principi e applicazioni della Bioenergetica

  • Principi e applicazioni dei Centri Vitali: i sette Chakra.   

  • Esperienze di Meditazione Dinamica e Body-work

  • Laboratori di “Tocco di Ascolto attivo” empatico e Massaggio

  • Esercitazioni di tecniche centrate sul cliente

  • Role-playing:simulazione di sedute

  • Cicli di liberazione emozionale

 

PERCORSO PERSONALE

  • Stage di approfondimento residenziali

  • Gruppi di lavoro

  • Scambio di sessioni con altri allievi.

  

Inoltre, per ottenere la Attestazione di Competenza Professionale di COUNSELOR RELAZIONALE OLISTICO A MEDIAZIONE CORPOREA il partecipante dovrà dimostrare di aver effettuato, nel corso della sua formazione personale, n. 70 ore di sedute personali (minimo 20 di Psicosomatica Essenziale®, le rimanenti di Counseling o Psicoterapia).    

 

                                                                                        DOCENTI DELLA SCUOLA

    • Dott. Francesco Padrini: : Psicologo, Psicoterapeuta, libero docente

    • Abele Contu: Professional Gestalt Counsellor diplomato A.I.C.O. e Counsellor Olistico Trainer UNI-PRO ai sensi della legge 4/2013;  Massofisioterapista ai sensi della legge 403/71, libero docente in Tecniche del Massaggio e Discipline Olistiche, Tecniche di crescita personale

    • Valerio Sgalambro: Counsellor Trainer Supervisore, Pedagogista olistico,  libero docente

    • Dr. Cinzia Lissi: Ph. D. Indovedic Psychology, Ayurvedic Specialist, Counsellor Trainer Supervisore, libera docente

    • Antonietta Verducci– Professional Gestalt Counsellor  Trainer -  Approccio umanistico Esistenziale-  Modello Pluraristico Integrato libera docente

    • Dott. Walter Giubbilini: Pedagogista, Costellatore secondo Hellinger, Counselor  Trainer 

    • Dott.ssa Francesca Agostini:  Psicologa, ricercatrice presso l'Università di Bologna, libera docente

    • Roberta Battistini: Terapista diplomata in Massofisioterapia specializzata in rieducazione posturale Mézièresai sensi della legge 403/71; Counselor Olistico, Operatore Olistico Trainer  UNI-PRO, Master Reiki ai sensi della legge 4/2013;libera docente in Tecniche del Massaggio, insegnante di massaggio al Bambino A.I.M.I.

NORME DI ACCESSO

 

     Titolo di studio scolastico di scuola secondaria di secondo grado. Presentazione di un curriculum vitae. Per l’iscrizione al corso è previsto un colloquio individuale con riserva di ammissione.

 

SEDE DELLA SCUOLA

 

     Via Magini 12/A, 40139- Bologna, presso Centro Spazio il Respiro -

 

 

 PER ULTERIORI INFO E ISCRIZIONI

-Segreteria organizzativa: Roberta Battistini, cell. 338 6869890; robertabattistini@spazioilrespiro.it

 - Direttore della scuola e del corso triennale: Abele Contu -studio 051/6241801

 -cell. 349 5235188 abelecontu@spazioilrespiro.it; www.spazioilrespiro.it    

 

 

PROGRAMMA DEL TRIENNIO

 

SEMINARI DEL 1° ANNO  (SABATO E DOMENICA)

 

 

PROGRAMMA 1° ANN0

 

1° SEMINARIO:

SABATO ore 9.00-19.00

Mattina/Pomeriggio

Teoria e pratica alternata - 8 ore

 

·         Le radici storiche delle tecniche a mediazione corporea.

·         Il counseling psicosomatico bioenergetico

·        Dalla psicoanalisi freudiana all’analisi bioenergetica: Freud, Reich, Lowen.

·         Il concetto di “energia”, W.Reich,  i suoi studi e le sue ricerche sull’energia

·         Il principio di unità funzionale psiche-soma; il processo di carica e scarica dell’energia, l’autoregolazione bioenergetica;  le terapie post-reichiane

·         I blocchi energetici,  la formazione del carattere, la corazza reichiana

·          I 7 segmenti reichiani

·          Il linguaggio segreto del corpo, prima ipotesi di lettura statica e dinamica della somatizzazione di tensione nei 7 segmenti 

 

(Il lavoro teorico didattico sarà intervallato da momenti di lavoro corporeo e di movimento bioenergetico)

 

           Docenti: Dott. Francesco Padrini, Abele contu

 

DOMENICA ore 9.00-19.00

Mattina/Pomeriggio

Teoria e pratica alternata – 8 ore

 

      Il Massaggio reichiano e la sua evoluzione: il massaggio di Eva Reich e il massaggio bioenergetico® di F.Padrini, la sua nascita e i primi elementi didattici.

      Alexander Lowen e l’Analisi Bioenergetica, la respirazione bioenergetica e il concetto di“grounding”:esperienza pratica

      Il linguaggio del corpo e gli atteggiamenti posturali

      L’Io, il Corpo e i processi energetici

      Presentazione delle principali tipologie bioenergetiche loweniane e la loro evoluzione (che sarà poi argomento delle lezioni successive)

      Esperienze esercizi psicofisici bioenergetici, e Body-work

 

           Docente Dott. Francesco Padrini

  

2° SEMINARIO:

 SABATO ore 9.00-19.00

Mattina/Pomeriggio:

Teoria e Pratica alternata - 8 ore

 

    Il presupposto fenomenologico-esistenzialista della Gestalt.

    La relazione d’aiuto secondo FRITZ PERLS  

    Fenomenologia del ciclo del contatto gestaltico

    Metodologia della gestalt e tecniche di intervento

    Lavoro esperenziale/lavoro a coppie/lavoro a piccoli gruppi

 

            Docente Abele Contu

 

DOMENICA ore 9.00 – 19.00

Mattina/Pomeriggio

 Teoria e Pratica alternata - 8 ore

 

      L’approccio gestaltico: radici storiche e sviluppo

      La teoria del sé nella metodologia della gestalt

      Crescita personale e trasformazione emozionale.

      Lavoro esperenziale/esercizi di contatto emotivo che accompagnano le trasformazioni interiori nel counseling.

 

            Docente Abele Contu

 

3° SEMINARIO :  

SABATO ore 9.00-19.00.

Mattina/Pomeriggio

Teoria e pratica alternata - 8 ore

 

  • I cinque principali tipi caratteriali loweniani e le ridefinizione del dott. F. Padrini

  • La prima tipologia bioenergetica: la posizione difensiva Cerebrale.

  • Fattori eziologici, storici e psicologici, condizione bioenergetica, aspetti fisici e comportamentali

  • Didattica esperienziale in relazione a questa prima posizione difensiva e i  relativi esercizi bioenergetici indicati.

Docente dott. Francesco Padrini

 

DOMENICA ore 9.00-19.00.

Mattina/Pomeriggio

Teoria e pratica alternata - 8ore

 

·         L’aromaterapia, i colori e la musica per la tipologia Cerebrale.

·         Indicazioni del massaggio bioenergetico per questa tipologia:concetti teorici e lavoro di gruppo di “lettura del corpo” attraverso il disegno.

·         Esperienza pratica sulle modalità del contatto: il contact Gounding.

·         Il massaggio integrante per questa tipologia:il grounding massage®

·         Esperienza pratica di questa prima parte del Massaggio Bioenergetico®

·         Feed-back dell’esperienza

 

Docente dott. Francesco Padrini

 

4° SEMINARIO:

 SABATO ore 9.00-19.00.

Mattina/Pomeriggio

Teoria e pratica alternata - 8 ore

 

·         La mente e il corpo come fenomeno olistico.

·         Il massaggio: storia e sviluppo

·         Il massaggio e la sintesi percettiva nel “tocco di ascolto attivo”

·          Conoscere la persona nel counseling a mediazione corporea attraverso le sue affinità alle matrici di movimento e contatto.

·         Matrice mentale e matrice energetica.

·         Sperimentazioni e integrazione di varie tecniche.

·         Tecniche di attivazione energetica

 

Pomeriggio

Completamento della teoria del mattino ed esperienza pratica

 

      Storia della Psicosomatica Essenziale : modello e principi fondamentali.

      Comprensione e inquadramento della Psicosomatica Essenziale.

·         Discussione aperta con approccio alla lettura corporea bio-dinamica

      L’Io e il Sé , modello e sviluppo:dalla frammentazione all’unità psicosomatica

 

        Docente Abele Contu

 

DOMENICA ORE 9. 00 -19.00

Mattina

Teoria - 4 ore

 

·         Elementi di Psicologia generale.

·         Breve storia della Psicologia.

·         Le fasi dello sviluppo e la struttura della personalità 1° parte

 

Pomeriggio.

Teoria e pratica alternata - 4 ore

·         Elementi di Psicologia generale.

·         Breve storia della Psicologia.

·         Cenni di Psicopatologia: psicosi – nevrosi – disturbi di personalità

·         Le fasi dello sviluppo e la struttura della personalità 2° parte

 

         Docente dott.ssa Francesca Agostini

 

5° SEMINARIO:

SABATO ore 9.00-19.00

Mattina

Teoria e pratica alternata - 8 ore   1° parte

 

·         La seconda Tipologia Bioenergetica: la posizione difensiva Dipendente

·         Fattori eziologici, storici e psicologici, condizione bioenergetica, aspetti fisici e comportamentali

·         Parte didattica intervallata a parte esperienziale.

·         Analisi posturale e modalità relazionale e i principali esercizi bioenergetici indicati per questa tipologia.

 

Docente dott. Francesco Padrini

 

DOMENICA ore 9.00-19.00

Mattina/Pomeriggio

Teoria e pratica alternata – 8 ore  2° parte

 

·         L’aromaterapia, i colori e la musica per la tipologia Dipendente.

·         Indicazioni del massaggio bioenergetico per questa tipologia:concetti teorici e lavoro di gruppo con addestramento alla lettura corporea statica e dinamica in relazione alla tipologia.

·         Diadi esperienziali per la “comprensione” anche attraverso il corpo della posizione difensiva Dipendente.

·         Feed-back dell’esperienza di coppia e di gruppo

 

Docente  dott. Francesco Padrini

 

6° SEMINARIO 

 SABATO ore 9.00-19.00

Mattina

Teoria - 4 ore

 

        .    Metafisica dell’educazione e il modello epistemologico 

·         L’apprendimento olistico

·         Storia del counseling

·         Le fasi del counseling

·         I presupposti fenomenologico-esistenzialista del counseling a mediazioe corporea

                                

Pomeriggio

Completamento della Teoria del mattino e Esperienza pratica - 4 ore

·         La metafisica educativa

·         Strategie pedagogiche innovative

.     Il senso comune di intendere la realtà per trovare un significato più alto dell’intuizione stessa.

 

Docente dott. Valerio Sgalambro

 

DOMENICA ore 9.00 – 19.00

Mattina

Teoria - 2 ore

 

·         La multidimensionalità dell’essere umano e il linguaggio della visione olistica

·          La conoscenza come ri-conoscenza,l’opportunità di cambiamento

·         La relazione Io-Tu come terreno di coltura del sè

·         Il senso della “crisi”e l’opportunità del cambiamento attraverso il counseling.          

 

Pomeriggio

Completamento della Teoria del mattino e Esperienza pratica - 4 ore

·         La figura del counsellor all’estero e in Italia

·         Etica e deontologia

·         Chi è la S.I.A.F e come opera per il riconoscimento della figura professionale del counsellor in Italia

·         Il senso della “crisi”e l’opportunità del cambiamento attraverso il counseling.

 

Docente dott. Valerio Sgalambro

 

1° Seminario residenziale.

 

Massaggio e movimento bioenergetico

 

 

1° giorno

  • La terza Tipologia Bioenergetica: la posizione difensiva Dominante

  • Fattori eziologici, storici e psicologici, condizione bioenergetica, aspetti fisici e comportamentali.

  • Parte didattica intervallata a parte esperienziale.

  • Analisi posturale e modalità relazionale e i principali esercizi bioenergetici indicati per questa tipologia

  • L’aromaterapia, i colori e la musica per la tipologia Dominante.

  • Indicazioni del massaggio bioenergetico per questa tipologia:concetti teorici e lavoro di gruppo con addestramento alla lettura corporea statica e dinamica in relazione alla tipologia.

  • Diadi esperienziali per la “comprensione” anche attraverso il corpo della posizione difensiva Dominante.

  • Feed-back dell’esperienza di coppia e di gruppo.

2°giorno

  • La quarta Tipologia Bioenergetica: la posizione difensiva Sottomessa

  • Fattori eziologici, storici e psicologici, condizione bioenergetica, aspetti fisici e comportamentali.

  • Parte didattica intervallata a parte esperienziale.

  • Analisi posturale e modalità relazionale e i principali esercizi bioenergetici indicati per questa tipologia

  • L’aromaterapia, i colori e la musica per la tipologia Sottomessa.

  • Indicazioni del massaggio bioenergetico per questa tipologia:concetti teorici e lavoro di gruppo con addestramento alla lettura corporea statica e dinamica in relazione alla tipologia.

  • Diadi esperienziali per la “comprensione” anche attraverso il corpo della posizione difensiva Sottomessa

  • Feed-back dell’esperienza di coppia e di gruppo.

3°giorno

  • La quinta Tipologia Bioenergetica: la posizione difensiva Rigida

  • Fattori eziologici, storici e psicologici, condizione bioenergetica, aspetti fisici e comportamentali.

  • Parte didattica intervallata a parte esperienziale.

  • Analisi posturale e modalità relazionale e i principali esercizi bioenergetici indicati per questa tipologia

  • L’aromaterapia, i colori e la musica per la tipologia Rigida.

  • Indicazioni del massaggio bioenergetico per questa tipologia:concetti teorici e lavoro di gruppo con addestramento alla lettura corporea statica e dinamica in relazione alla tipologia.

  • Diadi esperienziali per la “comprensione” anche attraverso il corpo della posizione difensiva Rigida

  • Feed-back dell’esperienza di coppia e di gruppo.

                           Docenti : Abele Contu. dott. Francesco Padrini

 

 

7° SEMINARIO: 

SABATO ore 9.00-19.00

Mattina/Pomeriggio

                 Teoria e pratica alternata - 8 ore

 

      La multidimensionalità dell’essere umano e il linguaggio della  Psicosomatica Essenziale.

      Modelli e significato (psicosomatica come utilizzo del linguaggio del corpo e in relazione all’ auto guarigione del sé).

      Lettura simbolica e psicosomatica del corpo

      Il corpo ricorda: “emozioni e tempo di essere”- 1a parte

      Esempio di progetti di intervento di counseling basati sulla lettura energetica ed esistenziale

      Esercitazioni di tecniche centrate sul cliente

 

                       Docente Abele Contu

 

DOMENICA ore 9.00-19.00

Mattina/Pomeriggio

Teoria e pratica alternata - 8 ore

  •  Che cos’e la Parola Essenza

  • La Parola Essenza rivela..... Verità narrativa: la narrazione come luogo di incontro dell’esperienza.  La mia storia: narrazione a coppie

  • La mia storia: narrazione in gruppo

  •  Lavoro esperenziale di gruppo/a coppie/individuale

  • Voce e ritmo interiore

  • Esercitazioni di tecniche centrate sul cliente

  • Applicazioni di Movimento Attivo Danzato

                    Docente Abele Contu

 

8° SEMINARIO:

SABATO  E DOMENICA ore 9.00-19.00

Mattina/Pomeriggio

Teoria e pratica alternata - 4 ore

 

      L'organismo: le parti e il tutto.

      Organismo e cambiamento. Introduzione alla P.N.E.I

      Anatomia energetica

      Le dinamiche del processo olistico. L’importanza del "contatto" ed esperienze di contatto nel Counseling - 1a parte

      Autostima e fenomenologia come chiave del cambiamento - 1a parte

      Lavoro esperenziale/attivazione energetica emotiva

 

                Docente: Abele Contu

 

Pomeriggio

Teoria e pratica alternata - 4 ore

 

      Il corpo abitato:ascolto,osservazione e centratura -1a parte

      Il rapporto con se stessi e con l’altro nella relazione corporea - 1a parte

      Presa di contatto con il proprio sentire sviluppando le potenzialità evolutive e percettive- 1a parte

      Lavoro esperenziale/lavoro a coppie

 

                Docente  Abele Contu

 

9° SEMINARIO:

Teoria/Esperienza pratica: 16 ORE

 

·         Principali tecniche di  body work e massaggio; massaggio bioenergetico: il setting per il massaggio, grounding e focalizzazione su di se dell’operatore.

·          le manovre base massaggio bioenergetico dinamico:  esperienza pratica;

·         le prime manovre del massaggio bioenergetico:Lo sviluppo dell’ipotesi diagnostica di lettura corporea, messa in posizione, contact grounding e grounding massage: esperienza pratica

           Principali tecniche di  body work; massaggio bioenergetico: Il Massaggio bioenergetico per la tipologia Cerebrale; addestramento al riconoscimento nel corpo dell’ “iceberg” della personalità. Esperienza pratica

           Il “riconoscimento del corpo” attraverso il contact grounding alla fine di ogni trattamento. Esperienza pratica

 

          Docente : dott. Francesco Padrini , Abele Contu

 

10° SEMINARIO:

 SABATO ore 9.00-19.00

 Mattina/Pomeriggio

 Teoria e pratica alternata - 8 ore

 

·         I principali approcci teorici nel counseling (Perls, Maslow, Rogers, May, Frankl, ecc.) .

·         La storia ,il personaggio,la collocazione temporale di ognuno.

·         Significato del "Qui e ora" :1°parte

 

DOMENICA ore 9.00-19.00

Mattina/Pomeriggio

 Teoria e pratica alternata - 8ore

 

·         I principali approcci teorici nel counseling (Perls, Maslow, Rogers, May, Frankl, ecc.) .

·         Le diverse metodologie e la ricerca sinergica

·         "Qui, ora" - 2°parte

 

Docente  Antonietta  Verducci

   

11° SEMINARIO: 

 

 SABATO ore 9.00-19.00

 Mattina/Pomeriggio

 Teoria e pratica alternata - 8 ore

 

Dialogo con le emozioni:modello e principi fondamentali

Gestione e integrazione delle emozioni: la mappa emozionale- 1a parte

 

·         Modello e principi fondamentali.

·         La mappa emozionale e la lettura corporea  (paura, rabbia, dolore, gioia..ecc........)

·         Le emozioni: funzione, potenzialità e valore nell'esistenza umana.

·         La ruota delle emozioni

·         Identificazione Riconoscimento Integrazione  dell’emozione

·         Cicli di liberazione emozionale e trasformazione attiva esistenziale.

·         Esercitazioni di tecniche centrate su ogni emozione

 

          Docente Abele Contu

 

DOMENICA ore 9.00-19.00

Mattina/Pomeriggio

Teoria e pratica alternata - 8ore

 

             Dialogo con le emozioni:psicofisiologia delle emozioni e  il modello dialogico

       Gestione e integrazione delle emozioni: la mappa emozionale - 2a parte

 

·         Le dinamiche  emotive della mente

·         Paura, tristezza,amore rabbia, dolore, dolore emozionale gioia,ecc......

·         Movimento ed emozione

·         Ascoltiamo,vediamo,integriamo l’emozione

·         Empatia emozionale

·         Lavoro esperenziale/esercizi di contatto emotivo che accompagnano le trasformazioni interiori nel “Qui et ora”

 

Docente  Abele Contu

 

PROGRAMMA 2° ANN0

 

1° SEMINARIO:

SABATO ore 9.00-19.00

Mattina

                Counselling e body-work: connessione tra il pensare e il sentire

 

      Principi e applicazioni dei Centri Vitali: i sette Chakra - 1a parte

      Il 1° Chakra (l’identità corporea), i traumi che possono influire sul suo buon funzionamento durante la formazione e successivamente i loro effetti sulla personalità attuale

      Meditazione per il 2°chakra

      Integrazione con il sistema di lettura dei chakra

      Il massaggio e la sintesi percettiva nel “tocco di ascolto attivo”

      Il corpo nella relazione; l’arte del “tocco”e la parola “essenza” - 1a parte
integrazione dei sistemi e dei metodi di lavoro trattati.

      Esempi di progetto di intervento di counseling con l’integrazione di questi strumenti

      Approccio somato-energetico: Hara centro vitale, teoria del soffio energetico vitale, la vibrazione, il ritmo, l’energia vitale - 1a parte

       La ricerca del tocco d’ascolto intuitivo .
Lavoro a piccoli gruppi

 

Docenti: Abele Contu, Roberta Battistini

 

DOMENICA ore 9.00 -19.00

Mattina/Pomeriggio

                   Teoria e pratica alternata – 8 ore

 

·         Principi e applicazioni dei Centri Vitali: i sette   Chakra - 2a parte   

·         Dialogo terapeutico: trasmettere senza condizionare.
      Lavoro a piccoli gruppi

·         Approccio e tecniche tissutali integrate

·         Sviluppo delle sensibilità nel tocco: i  tocchi d’ascolto in connessione con l’energia dei sette chakra e la loro applicazione nel processo del Counseling individuale a mediazione corporea e nella conduzione di gruppi di movimento danzato attivo

·         i chakra – come inserirli nel Counseling: attivare- tranquillizzare-interiorizzare

·         Lavoro esperenziale/esercizi di contatto emotivo che accompagnano le trasformazioni interiori nel “Qui et ora”

 

Docenti: Abele Contu, Roberta Battistini

 

2° SEMINARIO:

 

SABATO ore 9.00-19.00

Mattina/Pomeriggio

Teoria e Pratica alternata - 8 ore

·         Il presupposto fenomenologico-esistenzialista della Gestalt.

·         La realta’ dell’ "incontro".

·       I processi energetici che accompagnano le trasformazioni interiori nel counseling

·         Lavoro esperenziale/lavoro a coppie/lavoro a piccoli gruppi

 

        Docente Abele Contu

 

DOMENICA ore 9.00 – 19.00

Mattina/Pomeriggio

 Teoria e Pratica alternata - 8 ore

·         Fenomenologia del ciclo di contatto gestaltico..

·         Il corpo e il cambiamento come fenomeno a più livelli:comportamenti, convinzioni,valori, creatività, identità e missione nel mondo.

·        Crescita personale e trasformazione emozionale.

·         Lavoro esperenziale/esercizi di contatto emotivo che accompagnano le trasformazioni interiori nel counseling.

 

      Docente Abele Contu

 

3° SEMINARIO:

 

 SABATO  ore 9.00-19.00

 

Mattina e pomeriggio

Teoria e pratica alternata - 4 ore

 

  • Acquisire la conoscenza di base sugli effetti di traumi e stress prolungati.

  • Conoscenza dell’asse dello stress secondo la visione P.N.E.I.

  • Consapevolezza dello stato di auto-regolazione e della mutua regolazione tra Counselor e cliente.

  • Aumentare le competenze personali nel gestire una relazione d’aiuto con clienti traumatizzati.

 

                Docente dott. Walter Giubbilini

 

DOMENICA ore 9.00-19.00

Mattina e pomeriggio

Teoria/pratica - 8 ore 1° parte

 

  • Capire il trauma: l’eccesso di stimolazione e la possibilità di elaborazione.

  • Gli effetti di traumi e stress prolungati sul Sistema Nervoso Autonomo (simpatico e parasimpatico).

  • Modalità di relazione con clienti traumatizzati: tempi, distanze, tocco, linguaggio (es. pratici).

  • Esercizi di percezione della regolazione del SNA proprio e del cliente: l’utilizzo per le finalità della relazione d’aiuto.

  • Pronto intervento in eventuali crisi di attivazione durante le sessioni.

 

                Docente dott. Walter Giubbilini

 

4° SEMINARIO:

 

SABATO ore 9.00-19.00

Mattina

Teoria e pratica alternata - 4 ore.

              Dialogo con le emozioni:psicofisiologia delle emozioni e  il modello dialogico

       Gestione e integrazione delle emozioni: la mappa emozionale - 3a parte

 

·         La mente e il corpo come fenomeno olistico. Il processo olistico- 1a parte

·         Gestione e integrazione delle emozioni:il circuito emotivo e il ponte emozionale.

·         Sperimentazioni e integrazione di varie tecniche.

·         Archivio emozionale e contenitore esistenziale

·          Cicli di liberazione emozionale e integrazione

·         Ascoltare la storia del trauma: partiamo dal presente”; ascolto corporeo anatomo-
fisiologico; l’ampliamento delle percezioni delle mani e del corpo per un viaggio
nel microcosmo interno

·         Il corpo nella relazione; l’arte del “tocco”e la parola “essenza”- 2a parte

·         Lavoro esperenziale/attivazione energetica emotiva Lavoro esperienziale/coppie/ piccoli gruppi

 

Pomeriggio

Teoria e pratica alternata - 4 ore

 

·         Il corpo abitato:ascolto,osservazione e centratura - Esercitazioni

·         Il processo olistico:l’importanza del "contatto" ed esperienze di contatto nel Counseling - 2a parte

·         Il rapporto con se stessi e con l’altro nella relazione corporea - 2a parte

·         Autostima e fenomenologia come chiave del cambiamento - 2a parte

·         Presa di contatto con il proprio sentire sviluppando le potenzialità evolutive e percettive- 2a parte

·         Lavoro esperenziale/lavoro a coppie

 

Docente  Abele Contu

 

DOMENICA ore 9.00-19.00

Mattina/Pomeriggio

                Pratica -8 ore

 

·          Le polarità interne: dal conflitto  al dialogo. Percepire,pensare,agire.

·         Conoscere la persona nel counseling a mediazione corporea attraverso le sue affinità alle matrici di contatto corporeo.

·         La Consapevolezza  come fenomeno che genera relazione.

·         Lavoro esperenziale/lavoro a coppie/ lavoro a piccoli gruppi

·         La “sedia vuota”. Lavorare con la “sedia calda”

·         Lavoro esperenziale/esercizi di contatto emotivo che accompagnano le trasformazioni

·         Interiori.

 

Docente Abele Contu

 

5° SEMINARIO  

SABATO ore 9.00-19.00

Mattina/Pomeriggio

 

Teoria e pratica alternata - 8 ore

 

·         La Comunicazione efficace: forma e manifestazione.

·         Il corpo parla;dalla fisognomica alla lettura del volto

·         Il linguaggio del viso e del corpo: la percezione del tuo corpo e quello degli altri.

·         La comunicazione verbale e non verbale

·         I gesti che esprimono un conflitto interiore

·         Il corpo e il suo spazio

·         Empatia e relazione; come sviluppare le capacità di condivisione e sostegno reciproco

·         Lavoro esperenziale/esercizi di contatto emotivo

 

               Docente  dott. Francesco Padrini

 

DOMENICA ore 9.00-19.00

Mattina/Pomeriggio

Teoria e pratica alternata - 8ore

 

·         La comunicazione affettiva centrata sul sentire

·         La relazione come fenomeno empatico;differenza empatia -identificazione

·         Esempi e pratica esperienziale di condivisione di gruppo

·         La percezione corporea; esercizi di percezione corporea; esercizi per sbloccare l’energia; approfondimento del rapporto tra sentimento e movimento; esercizi espressivi; bioenergetica e creatività.

·         La capacità empatica come evento che genera cambiamento e risorse.

·         Lavoro esperenziale/esercizi di contatto emotivo che accompagnano le trasformazioni interiori nel counseling.

 

               Docente  dott. Francesco Padrini

 

6° SEMINARIO:

 

 SABATO ore 9.00-19.00

Mattina/Pomeriggio

Teoria e pratica alternata - 8 ore

 

Pedagogia Olistica:

·         Fondamenti di Pedagogia Olistica

·         La logica esistenziale.

·         Lettura fenomenologica dell’esperienza educativa

·         Coscienza, Volontà, Mente Creatrice.

.     La Pedagogia epistemologicamente attrezzata all’ascolto e alla lettura della singolarità e della pluralità.

·         Lavoro esperenziale/esercizi di contatto emotivo che accompagnano le trasformazioni

interiori nel counseling.

 Il programma sarà calibrato in base all’entusiasmo dei partecipanti e  prevede oltre che momenti di ricerca attiva sulle origini della logica Aristotelica, il pensiero divergente, la ricerca di senso, le filosofie orientali e le scuole sapienziali.

 

    Docente dott. Valerio Sgalambro

 

DOMENICA ore 9.00-19.00

Mattina/Pomeriggio

Teoria e pratica alternata - 8ore

 

      Il sintomo di somatizzazione  e la sua funzione  nel mantenimento dell’omeostasi corporea

      Lo stress nel corpo;ri-equilibrio,rilassamento,attivazione.

      Cicli di liberazione emozionale. Il disagio emozionale e l’emozione attiva disturbante.

      Cosa è la meditazione: come attivarla, come integrarla nel metodo di  counseling

      Percorsi di attivazione dello stato meditativo in gruppo e nel counseling individuale

      esperienza pratica di meditazione

      Esperienze di Meditazione Dinamica e Body-work

      Lavoro esperenziale/esercizi di contatto emotivo che accompagnano le trasformazioni

interiori nel counseling.

 

  Docente. ABELE CONTU

 

2° Seminario residenziale

 

 

    “Identità e trasformazione interiore”

      Movimento Attivo bionergetico: Contatto e massaggio bioenergetico

La Mappa Emozionale e Gestione Integrazione e Liberazione delle emozioni - G.I.L. ®.

 

·         Classe di esercizio bioenergetico. Con il dott. F. Padrini

·         L’espressione come evento che genera forme nuove nella relazione" Io-Tu"

·         Il ciclo dell’espressione: il ritmo , la melodia, l’armonia, le pause

·         L’apporto della musica nelle terapie immaginative (meditazione/movimento attivo danzato) e nel counseling.

·         Le qualità del Movimento e la loro proiezione energetica/ psicologica/esistenziale.

·         Attivazione e riequilibrio del 1°chakra nel counseling individuale

·         Il potere del suono sul riequilibrio energetico dei chakra – I diversi strumenti musicali in relazione ai chakra.

·         I chakra come sistema di interrelazione; l’attivazione dei processi interiori attraverso la trasformazione energetica nel counseling

·         Chakras dance: cielo – terra..

·         ll vissuto sonoro prenatale e la risonanza emotiva della musica.

·         L’effetto del suono sulla psiche e sul corpo.

·         Quando la danza diventa terapeutica: le vie di accesso all’esperienza profonda (cinestesica, emozionale, esistenziale, spirituale).

·         Il corpo aurico, i corpi sottili, l’attivazione del corpo di luce

·         Meditazione/Danza guidata per la “Rinascita”

·         Identità e movimento; corpo reale e corpo immaginario

·         Ascolto attivo

·         Ruota del counselling/counsellor

·         La danza del corpo, la musica delle emozioni.

·         L’empatia e l’autostima corporea come risorsa.

·         Il "gesto chiave" e l’associazione parola-corpo-emozione-movimento.

·         Presenza attiva e sollecitazione; supporto verbale e corporeo del conduttore di Movimento Attivo

·         Lavoro esperenziale:esercizi di contatto emotivo che accompagnano le trasformazioni

       interiori nel “Qui et ora”

 

7° SEMINARIO:  

  SABATO ore 9.00-19.00

 Mattina/Pomeriggio

Teoria e pratica alternata - 8 ore

 

·         Le radici biologiche dell’Essere.

·         Psicologia dell’Essere: motivazione, accrescimento, identità.

·         Percezione interiore e disagio esistenziale.

·         Dal sentire all’agire; contatto con  il disagio. Il disagio emozionale e l’emozione attiva disturbante.

·         Lavoro esperenziale/esercizi di contatto emotivo che accompagnano le trasformazioni

·         interiori nel counseling.

·         Psicosomatica Essenziale come utilizzo del linguaggio del corpo e in relazione all’ auto guarigione del sé

·         Percezione interiore e disagio esistenziale. Dal sentire all’agire, contatto con  il disagio.   Esercitazioni di tecniche centrate sul cliente

 

              Docente Abele Contu

 

DOMENICA ore 9.00-19.00

Mattina/Pomeriggio

  Teoria e pratica alternata - 8ore

 

·         Applicazioni di Movimento Attivo Danzato

·         Dal movimento corporeo al movimento interiore nel processo del counseling individuale

·         Contatto, espressione e creatività: sbloccare la creatività

·         L’espressione come evento che genera forme nuove nella relazione "Io-Tu".

·         Ascolto attivo e partecipativo nella Gestalt.

·         Il ciclo dell’espressione globale: Voce e ritmo interiore

·         Esercitazioni di tecniche centrate sul cliente

 

        Docente Abele Contu

 

8° SEMINARIO: 

 

 SABATO ore 9.00-19.00

Mattina/Pomeriggio

 Teoria e pratica alternata - 8 ore

 

      Applicazioni

       Il Massaggio bioenergetico per la tipologia Dipendente;

       La respirazione diaframmatico-pelvica e la sincronia respiratoria nel contatto, esercitazioni.

       La postura corretta dell’operatore, l’unzione, la sequenza e la sintesi delle principali manovre per questa tipologia, esercitazione pratica di massaggio bio

      Il lavoro di gruppo

      La relazione di aiuto  a mediazione corporea e bioenergetica.

 

              Docente  dott. Francesco Padrini

 

DOMENICA ore 9.00-19.00

Mattina/Pomeriggio

Teoria e pratica alternata - 8ore

 

      Applicazioni

      Le tecniche bioenergetiche, e l’uso del cavalletto bioenergetico per le tipologie sottomesse/compresse, esercitazione pratica

      Il massaggio bioenergetico nella tipologia sottomessa, esercitazione pratica

      L’utilizzo del “rotolo” durante il massaggio nelle tre fasi: tesi-antitesi-sintesi

 

    Docente  dott. Francesco Padrini

 

9° SEMINARIO: 

 

SABATO ore 9.00-19.00.

Mattina/Pomeriggio

  Teoria e pratica alternata - 8 ore

 

      Massaggio

      Mobilizazioni attive e passive di oscillazione e rotazione in sincronia con la respirazione durante il massaggio

      Esperienza pratica di massaggio per la tipologia Dominante/Rigida, esercitazioni

      Il massaggio per il mal di testa di origine muscolo-tensiva e per aiutare a prevenire la caduta dei capelli nel maschio:esperienza pratica

      Esercizi propedeutici per aiutare ad abbandonare la testa.

      Il massaggio alla base del cranio sul punto “dell’abbandono” per favorire il rilassamento ecc.

      Esercizi bioenergetici specialistici integrati al massaggio bioenergetico

 

Docentie dott.  Francesco Padrini

 

DOMENICA ore 9.00-19.00

Mattina/Pomeriggio

  Teoria e pratica alternata - 8ore

·         Il massaggio bioenergetico® esercitazioni.

·         Esercizi bioenergetici specialistici per tutte le tipologie

·         Fedd-back ed elaborazione di gruppo

·         Introduzione alla classe di esercizi bioenergetici

·         Come condurre una classe di esercizi bioenergetici.

·         Chi è l’operatore olistico bionergetico  a mediazione corporea.

·         Strutturare un incontro: modalità e esempi pratici. Esercitazioni.

·         Lavoro esperenziale/esercizi di contatto emotivo che accompagnano le trasformazioni

interiori nel “Qui et ora”

 

            Docente  dott. Francesco Padrini

 

 

10° SEMINARIO:

 SABATO ore 9.00-19.00

 Mattina/Pomeriggio

    Teoria e pratica alternata - 8 ore

 

·         Chi è il Counselor Olistico a mediazione corporea.

·         Strutturare un incontro a partire dall’Ispirazione - 1a parte

·         La dinamica "figura sfondo" nella Gestalt

·         ll "vuoto fertile" come spazio in cui si situa la relazione

·         il "vuoto come spazio" dell’esperienza e  della rigenerazione

·         Il ciclo del contatto. Concettualizzazione, funzione, gestione e integrazione dei confini nella relazione di aiuto. 

·         Le funzioni del contatto.

·         I meccanismi di "evitamento" del contatto- 1a parte

·         Tecniche di lavoro sul  cliente:esercitazione esperenziali

 

Docente: Abele Contu

 

DOMENICA ore 9.00-19.00

Mattina/Pomeriggio

 Teoria e pratica alternata - 8ore

 

·         Lo sviluppo del Counseling dalla nascita fino ai  giorni nostri, strumento potente ed efficace per la risoluzione e la trasformazione del conflitto.

·         Strumento per imparare a dialogare creando spazi di consapevolezza e libertà interiore

·         La metafora: connessione tra il pensare e sentire - 1a parte

·         La metafora come ponte per la costruzione del significato di sé e dell’altro.

 

Docente: Abele Contu

 

11° SEMINARIO: 30-31 gennaio 2016

 

SABATO ore 9.00 -19.00

Mattina

Teoria e pratica alternata - 8 ore

 

·         La Consapevolezza  come fenomeno che genera relazione.

·         Creare la consapevolezza della mediazione corporea nel Counseling e delle matrici di movimento attivo danzato.

·         Il continuum di consapevolezza.

·         Lavoro esperenziale/lavoro a coppie/ lavoro a piccoli gruppi

 

Pomeriggio

      Principi di Fenomenologia, Esistenzialismo, Costruttivismo - Approccio educativo- terapeutico nel processo al “Sentire”

      La"Parola Essenza": un modello Essenziale che genera contatto con l’esperienza  intrapsichica

      Sentire, percepire, agire efficacemente su corpo, mente, spirito.

      Dinamiche di gruppo: ascolto attivo con esercizi psicocorporei

      Il corpo ricorda : “Emozioni e tempo di Essere”- Esercitazioni

 

               Docente : Abele Contu

 

DOMENICA ore 9.00-19.00

Mattina

Teoria/Esperienza pratica -4ore

 

·         La teoria dei sette chakras e dei cinque elementi in Psicosomatica Essenziale- 1a parte

·         Il trauma, la mente e la memoria cellulare; archivio emozionale- 1a parte

·         Massaggio e ascolto vibrazionale attivo

·         Il" respiro globale" e" l’integrità psicosomatica”: dinamiche di gruppo con ascolto
attivo ed esercizi psicocorporei
-1a parte

 

                Docenti:  Abele Contu, Roberta Battistini

 

Pomeriggio.

Completamento della teoria del mattino ed Esperienza pratica - 4 ore

 

·         Teoria dei sette chakras, teoria dei cinque elementi in Psicosomatica Essenziale - 2a parte

·         Il trauma, la mente e la memoria cellulare- 2a parte

·         Il ritmo craniale e le energie primordiali

·         Approccio somato-energetico: hara centro vitale,teoria del soffio energetico vitale- 2a parte

.     Il respiro globale e l’integrità psicosomatica”: dinamiche di gruppo con “tocco ascolto
attivo” ed esercizi psicocorporei - 1a parte

 

                Docenti:  Abele Contu, Roberta Battistini

 

PROGRAMMA DEL TERZO ANNO

 

1° SEMINARIO:27-28 febbraio 2016 

SABATO ore 9.00-19.00

Mattina/pomeriggio

Teoria e pratica alternata – 8 ore

 

      Strutturare un incontro di Counseling a partire dall’Ispirazione - 2a parte

      Strutturare un incontro a partire dal Metodo

      Il qui e ora

      La gestione del colloquio

      La visione olistica della persona, centratura e focalizzazione.

      Esperienza reale, esperienza possibile

      L’Ascolto profondo, il Dialogo Interiore, la Scoperta emotiva, Espressione e Condivisione

      Esercitazioni pratiche fra allievi sul processo creativo e metodologico nel gruppo e nel counseling individuale a mediazione corporea

 

              Docenti : Abele Contu, Valerio Sgalambro

 

 DOMENICA ore 9.00 – 19.00

 Mattina/pomeriggiO

          Teoria e pratica alternata – 8 ore

 

      Il transfert e il contro-transfert.

      I sentimenti del cliente e quelli del Counselor 

      Il processo creativo nell’operatore counselor individuale: trasformare uno stimolo in poesia – in disegno- in danza – in musica-  ecc.

      Il corpo ricorda : “Emozioni e tempo di Essere” - esercitazioni

      Sentire, percepire, agire efficacemente su corpo, mente, spirito.

      Dinamiche di gruppo: ascolto attivo con esercizi psicocorporei

 

Docente : Abele Contu

 

3° Seminario residenziale - 2-3-4-settembre 2016

 

 La Presenza come dimensione psico-fisica–emotiva-spirituale del counselor

 

La Mappa Emozionale e la  Gestione Integrazione e Liberazione delle emozioni -G.I.L.®     

4 giorni residenziali intensivi per l’approfondimento degli strumenti verbali nel

           COUNSELING A MEDIAZIONE CORPOREA – 40 ore

 

      Consapevolezza e identità nella relazione di aiuto.

      La coscienza corporea dell’adulto e il suo riflesso esistenziale.

      Il Counseling a mediazione corporea “multifunzionale”

      Modelli di intervento integrato

      La comunicazione nel Counseling

      Esercitazioni pratiche mediante simulate sotto supervisione

      Il 3° Chakra (la definizione dell’”IO”, il ‘potere’ personale; assertività, aggressività determinazione, definizione)

      Il 4° Chakra (il mondo affettivo delle relazioni e il “maestro interiore”):

      I traumi che possono influire sul suo buon funzionamento durante la formazione e successivamente.

      L’incontro con" l’ombra” lo" sconosciuto" e la "creatività".

      Il 5° Chakra: la comunicazione, la creatività realizzata e l’identità sociale.

      La verità e il “tunnel” verso il sé spirituale

      Esempi di progetto di intervento di counseling con l’integrazione di questi strumenti

      Il 6° e il 7° Chakra; ( la consapevolezza oltre la mente razionale, i sentimenti oltre i confini

dell’Ego, gli stati differenziati di coscienza)

      Il 6° chakra come porta d’accesso per l’inconscio

      Esempi di progetto di intervento di counseling con l’integrazione di tutti gli strumenti

              Docente:  Abele Contu

 

2° SEMINARIO:19-20 marzo 2016

 

SABATO ore 9.00 – 19.00

 

Mattina/Pomeriggio

Teoria e Pratica alternata - 8 ore

 

·         Principali tecniche di  body work

·         Il Massaggio tra il Corpo e la Parola.

·         Teoria dei sette chakras, teoria dei cinque elementi in Psicosomatica Essenziale -3a parte

·         Il trauma, la mente e la memoria cellulare- 3a parte

·         Tocco di ascolto attivo,cicli di liberazione emozionale

·          Approccio somato-energetico: hara centro vitale, teoria del soffio energetico vitale

·         Il "respiro globale" e "l’integrità psicosomatica”: dinamiche di gruppo con ascolto
attivo ed esercizi psicocorporei - 3a parte

 

DOMENICA ore 9.00 – 19.00

Mattina/Pomeriggio

 Teoria e Pratica alternata - 8 ore

 

·         Anatomia, fisiologia e neurofisiologia del movimento – Lo schema corporeo

·         Corpo-Carattere-Coscienza:l'organizzazione emotiva e cognitiva del proprio carattere per una coscienza nuova

·         Psicofisiologia delle Emozioni e il modello dialogico

·         Ascoltare la storia del trauma: partiamo dal presente”; ascolto corporeo anatomo-
fisiologico; l’ampliamento delle percezioni delle mani e del corpo per un viaggio
nel microcosmo interno

·         Tecniche di lavoro per:cercare, trovare, liberare, integrare.

 

Docente Abele Contu, Roberta Battistini

 

3° SEMINARIO: 23-24 aprile 2016

 SABATO  ore 9.00 – 19.00

Mattina

Teoria e pratica alternata - 4 ore

 

·         Il ciclo del contatto. Concettualizzazione, funzione, gestione e integrazione dei confini nella relazione di aiuto. 

·         Le funzioni del contatto.

·         I meccanismi di "evitamento" del contatto- 2a parte

·         La griglia del Counselor

Tecniche di lavoro sul  cliente esercitazione esperenziali

 

Pomeriggio.

Completamento della Teoria del mattino e Esperienza pratica - 4 ore

      Le polarità interne: dal conflitto  al dialogo. Percepire,pensare,agire.

      Conoscere la persona nel counseling a mediazione corporea attraverso le sue affinità alle matrici di contatto corporeo.

      La Consapevolezza  come fenomeno che genera relazione.

      Lavoro esperenziale/lavoro a coppie/ lavoro a piccoli gruppi

 

                     Docente : Abele Contu

 

DOMENICA ore 9.00 – 19.00

Mattina

Teoria - 4 ore

 

      La relazione a mediazione corporea.

      La Parola Essenza nel counseling a mediazione corporea... sintonizzarsi con il cliente

       Il Contatto emotivo e il tocco d’ascolto efficace.

      Esperienze secondo il metodo “tocco di ascolto attivo” empatico

      La mente come fenomeno olistico: dal mondo clinico al mondo olistico  

      Il cambiamento come fenomeno a più livelli: corpo,mente, spirito  

 

                     Docente : Abele Contu

 

Pomeriggio

 

      La mente e il corpo come fenomeno olistico.-  2a parte

      Saper essere e saper fare; le condizioni che facilitano il cambiamento ( applicazioni)

.   La tecnica dialogica di base: la riformulazione ( del contenuto, del sentimento, del significato).

      Sperimentazioni e integrazione di varie tecniche.

      Lavoro esperenziale/lavoro a coppie/ lavoro a piccoli gruppi

 

                    Docente : Abele Contu

        

4° SEMINARIO: 21-22 maggio 2016

 

SABATO ore 9.00 – 19.00

Mattina/POMERIGGIO

Teoria e pratica alternata - 8 ore

 

      La Parola Essenza: un modello Essenziale che genera contatto con l’esperienza  intrapsichica 

      Il transfert e il contro-transfert.

      I sentimenti del cliente e quelli del Counselor

      Gestione delle emozioni:  Il circuito emotivo e il ponte emozionale.

      La "sedia vuota". Esperienza pratica di integrazione nel counseling individuale

      Cicli di liberazione emozionale e integrazione

      Il funzionamento olistico. L’importanza del contatto ed esperienze di contatto nel Counseling.

§ Lavoro esperenziale/attivazione energetica emotiva

 

Docenti: Abele Contu, Antonietta Verducci

 

DOMENICA ore 9.00 – 19.00

Mattina/Pomeriggio

                    Teoria e pratica alternata - 4 ore    

            

·         Il corpo abitato:ascolto,osservazione e centratura- Esercitazioni

·         Il processo olistico e l'importanza del contatto: esperienze di contatto nel Counseling - 2a parte

·         Il rapporto con se stessi e con l’altro nella relazione corporea- 3a parte

·         Autostima e fenomenologia chiave del cambiamento - 3a parte

·         L’autostima corporea come risorsa e la  coscienza olistica nella crescita personale.

·         Sé e Personalità

·         Percorsi di trasformazione interiore;aspetti energetici/emozionali coinvolti in queste esperienze

·         Presa di contatto con il proprio sentire sviluppando le potenzialità evolutive e percettive- 3a parteù

·         La "sedia vuota". Lavorare con la "sedia calda"

·         Lavoro esperenziale/esercizi di contatto emotivo che accompagnano le trasformazioni Interiori.

·         Lavoro esperenziale/lavoro a coppie

 

Docente  Abele Contu

 

5° SEMINARIO: 18-19 giugno 2016

 

SABATO ore 9.00 – 19.00

 

Mattina/Pomeriggio

Teoria e pratica alternata - 8 ore

 

      Il sogno:esplorazione ed elaborazione

      La gestalt nel lavoro con i sogni;  immagini e immaginario

      Lavoro esperenziale/esercizi di contatto emotivo

 

Docente Cinzia Lissi

 

DOMENICA ore 9.00 – 19.00

Mattina/Pomeriggio

                        Teoria e pratica alternata - 8ore

 

    La gestalt nel lavoro con i sogni;  immagini e immaginario

    Percezione interiore e disagio esistenziale nel sogno

    Percorsi da sogno

     Lavoro esperenziale/esercizi di contatto emotivo che accompagnano le trasformazioni

                interiori nel counseling.

 

Docente Abele Contu

 

6° SEMINARIO: 17 – 18 settembre 2016

 SABATO ore 9.00 – 19.00

  Mattina/Pomeriggio

  Teoria e pratica alternata - 8 ore

 

      CLASSE Esercizi di Bioenergetica

 

    La sessuologia:un approccio globale

    La  Sessualità e analisi  bionergetica, gli esercizi bioenergetici per prevenire e predisporre la risoluzione delle principali problematiche sessuali disfunzionali maschili e femminili.

    Sessualità e gravidanza

    Sessualità e terza e quarta età

    La sessualità come forma di relazione

    Il ciclo del contatto sessuale

 

             Docenti: Abele Contu Francesco Padrini

 

DOMENICA ore 9.00 – 19.00

Mattina/Pomeriggio

    Teoria e pratica alternata - 8ore

 

      CLASSE Esercizi di Bioenergetica

 

·         La  Sessualità

·         Il 2° Chakra ( sensualità, sessualità e creatività inconscia)

§   Lavorare con la  Sessualità

·         Disegno emozionale: copia dal vero e ritratto

·         Lavoro esperenziale/esercizi di contatto emotivo che accompagnano le trasformazioni interiori nel counseling.

 

                 Docenti: Abele Contu, Francesco Padrini

 

7° SEMINARIO: 15-16 ottobre 2016

  SABATO ore 9.00 – 19.00

  Mattina/Pomeriggio

 Teoria e pratica alternata - 8 ore

 

      CLASSE Esercizi di Bioenergetica

 

·         Analisi e lettura corporea statica e dinamica con assenza di giudizio rivolta alla comprensione :

·          Le classi di esercizi bioenergetici: elementi didattici e prima esperienza  pratica di addestramento alla conduzione.

·         Gli “office exercices” di “bioenergetic movement” di FP per interrompere la curva dello stress: esperienza pratica

·         Le possibilità del Sé: contatto, identità e presenza, riuscire a fondersi senza confondersi.

DOMENICA ore 9.00 – 19.00

Mattina/Pomeriggio

 Teoria e pratica alternata - 8ore

 

         CLASSE  Esercizi di Bioenergetica

 

·         Le classi di esercizi bioenergetici: elementi didattici e prima esperienza  pratica di addestramento alla conduzione.

·         La percezione corporea; esercizi di percezione corporea;

·          la corazza muscolare e l’elasticità fisica e mentale

·         Lo stle di vita, lo stress e la predisposizione alla somatizzazione delle tensioni.

·         Come affrontare le problematiche dell’iperconnessione (ITSO impossibilità di staccare la spina) con le tecniche bioenergetiche, esercizi di rilassamento

·          esercizi per sbloccare l’energia; approfondimento del rapporto tra sentimento e movimento; esercizi espressivi; bioenergetica e creatività.

·         Condivisione di gruppo

 

Docente dott. Francesco Padrini

 

8° SEMINARIO: 12-13 novembre 2016 

 SABATO ore 9.00 – 19.00

 Mattina/Pomeriggio

 

             Teoria e pratica alternata - 8 ore

 

      Applicazioni del counseling nei contesti professionali: personale, educativo, familiare, aziendale, sanitario.

      Il Counseling di gruppo . 

      La relazione a mediazione corporea.

 

                     Docente  Antonietta Verducci

 

DOMENICA ore 9.00 – 19.00

Mattina/Pomeriggio

                   Teoria e pratica alternata - 8ore

 

      Applicazioni del counseling nei contesti professionali: personale, educativo, familiare, aziendale, sanitario

      Percorsi di trasformazione interiore;aspetti energetici/emozionali coinvolti in queste esperienze

 

                        Docente Antonietta Verducci

 

9° SEMINARIO: 10-11 dicembre 2016

 SABATO ore 10-19.30

 Mattina/Pomeriggio

 Teoria e pratica alternata - 8 ore

 

      Laboratori del Couseling.

      Il setting nel counseling a mediazione corporea- 1a parte

      La struttura di un incontro- 1a parte

      Sviluppo dell’autostima e conferma delle potenzialità innate.

       Dall’ansia alla fiducia: governare la paura, attingendo  alle proprie potenzialità.

      Ascolto attivo e partecipativo nella Gestalt.

      Il ciclo dell’espressione globale

 

Docenti: Valerio Sgalambro, Abele Contu

 

DOMENICA ore 9.00 – 19.00

Mattina/Pomeriggio

                   Teoria e pratica alternata - 8ore

 

      Laboratori del Counseling

      Attivare le due correnti energetiche della Liberazione e della Manifestazione.

      Attivare l’apertura spirituale e la concretezza nel processo del counseling .

      Il setting nel counseling a mediazione corporea- 2a parte

      La struttura di un incontro- 2a parte

      Role-playing:simulazione di sedute

 

Docenti: Valerio Sgalambro, Abele Contu

 

10° SEMINARIO: 7-8 gennaio 2017

 

SABATO ore 9.00 – 19.00

 Mattina/Pomeriggio

 Teoria e pratica alternata - 8 ore

 

      Supervisione in gruppo; elaborazione della funzione d'aiuto attraverso l'analisi in gruppo di casi personali con sedute simulate e role-playing.

      Il setting nel counseling a mediazione corporea- 3a parte

      La struttura di un incontro

      supervisione didattica.  

 

Docente Abele Contu

 

DOMENICA ore 9.00 – 19.00

Mattina/Pomeriggio

Teoria e pratica alternata - 8ore

 

      La metafora: connessione tra il pensare e sentire- 2a parte

      Dinamiche di gruppo e di conduzione di gruppo di lavoro a tema.

      L'analisi in gruppo di casi personali con sedute simulate e role-playing e  supervisione  didattica.  

 

Docente Abele Contu

 

11° SEMINARIO: 4-5 febbraio 2017

 

SABATO ore 9.00-19.00

  Mattina/Pomeriggio

Teoria e pratica alternata - 8 ore

 

      Counseling e body-work: connessione tra il pensare e il sentire- Esercitazioni

      Laboratori del Counseling

      Il corpo nella relazione; l’arte del “tocco”e la parola “essenza”- 3a parte- esercitazioni
integrazione dei sistemi e dei metodi di lavoro trattati.

      La Danza nella pulsazione tra rinforzo dell’”Io” e scioglimento delle difese caratteriali

      L'analisi in gruppo di casi personali con sedute simulate e role-playing e  supervisione didattica.

      Percepire il corpo – interpretare il corpo– immaginare il corpo.

      Dal movimento corporeo al movimento interiore nel processo del counseling

 

DOMENICA ore 9.00-19.00

Mattina/Pomeriggio

Teoria e pratica alternata – 8 ore

 

      Dialogo interiore terapeutico: trasmettere senza condizionare.
Lavoro a piccoli gruppi.

      Esperienza pratica di integrazione nel counseling individuale

      Conclusioni e processo di elaborazione.

Lavoro esperenziale/esercizi di contatto emotivo che accompagnano le trasformazioni interiori nel “Qui et ora”.

 

NOTA BENE:
1) Il Counseling non è psicoterapia
2) Il Counseling non è un intervento di cura
3) Il Counseling è una "relazione d’aiuto" disciplinata dalla legge n. 4n del 14 gennaio 2013
5) Il professionista è tenuto a redigere con il cliente il contratto (in forma scritta) di consenso informato sulla tipologia del servizio erogato e sulla privacy basato su un modello standard fornito dall’Associazione S.I.A.F., all’interno del quale devono essere richiamati e specificati i criteri metodologici relativi a:
a) L’analisi della domanda
b) La scelta dell’intervento
c) Gli adempimenti obbligatori (in base a quanto previsto dalla legge sulla privacy)
d) La Carta dei Diritti degli Utenti

 

 

 


Associazione spazio il Respiro - Corsi, Ricerca, Formazione - Via Magini 12/B - 40139 Bologna